Elenco dei volumi con argomento "Tecnologia medicina"

Loading

Filter Loading

  1. Thumb_omnia-quae-hucusque-lucem-prodierunt-opera-nunc-primum-a7a55802-81c6-4c8f-bb25-190db2d776fb
    • APUD GULIELMUM ROVILLIUM, 1565

    • Note Bibliografiche: In-4 p. (mm. 314x195), p. pelle bazana settecentesca, dorso a cordoni con tit. oro su tassello, tagli rossi, 16 cc.nn., 1027 (ma 1035) pp.num., marca tipografica al frontesp., ornato da pregevoli testat. e grandi capilett. figurati a vignetta inc. su legno. "Prima edizione dell’opera omnia" che include anche due opere di gastronomia: “De Mannae differentiis, ac viribus de’ que eas dignoscendi via, et ratione” (1562) e “De Vinaceorum facultate, ac usu”. Cfr. Wellcome,I,253 - Durling,181 - De Renzi “Storia della medicina in Italia”,III che cita le numerosiss. opere di questo “celebre professo... Scheda Completa
  2. Thumb_saggio-osservazioni-esperienze-sulle-principali-0542b886-7b0e-4e82-8a5e-696bee2bd2af
    • GAETANO MARTINI, 1811

    • Note Bibliografiche: In-16 gr. (mm. 188x122), mz. pergamena con ang. coeva (picc. manc. a una cerniera), pp. VIII,304, con ritratto dell’A. in medaglione e 3 tavv. inc. in rame, f.t. e più volte ripieg., ciascuna con più figure e con relativa spiegazione. Cfr. Garrison / Morton,5835 per la prima ediz. del 1801 : “This work was the first text-book on the subject to be published in the Italian language. Its author has been called ‘the father of Italian ophthalmology’”. "Antonio Scarpa (1752-1832) fu anatomico e chirurgo di grandissimo valore. Il suo "Saggio di osservazioni sulle principali malattie degli occhi", ... Scheda Completa
    • APPRESSO GAETANO CASTELLANO, 1785

    • Note Bibliografiche: In-16 p. (mm. 156x92), 2 opere in 1 vol., p. pergamena coeva, fregi e tit. oro su tassello al dorso, pp. IV,119. Unito: “Della salute de’ letterati”. Traduzione dal francese. Edizione quinta, corretta e rivista (Napoli, 1773), di pp. 192. Cfr. Castiglioni, p. 830: “Tissot (1728-1797) è uno dei due medici svizzeri che nel Settecento ebbero grandissima risonanza; nato a Losanna, divenne celebre per i suoi studi su varie affezioni nervose”. Con fiorit. e bruniture. Scheda Completa
    • NELLA STAMPERIA DI GAETANO CASTELLANO, 1771

    • Note Bibliografiche: In-16 p. (mm. 156x92), 2 opere in 1 vol., p. pergamena coeva, fregi e tit. oro su tassello al dorso, pp. (4),236. Lettere inviate ai Dr. Zimmerman e Hirzel. Unito: “Dissertazione intorno i presagi di vita e di morte” del Signor Crist. Vater. Ristampata ed accresciuta dal Sig. Tissot. Tradotta dalla lingua Latina nell’Italiana. (1785), di pp. 64. Cfr. Castiglioni, p. 830: “Tissot (1728-1797) è uno dei due medici svizzeri che nel Settecento ebbero grandissima risonanza; nato a Losanna, divenne celebre per i suoi studi su varie affezioni nervose”. Con qualche fiorit. o lievi arross. ma buon es... Scheda Completa
  3. Thumb_opera-omnia-medico-practica-anatomica-accedunt-index-rerum-56fcaa86-88e9-48d0-b0b7-b364d91e2a17
    • GIRARDI, 1761

    • Note Bibliografiche: In-8 gr. (mm. 245x180), mz. pergamena antica (risg. rifatti), pp. XXXII,404, testo su due colonne, ornato da grandi capilettera, e con 3 tavole inc. in rame nel testo che raffigurano: la colonna in Campo Marzio - la "tarantola" (ragno cui il Baglivi dedicò un appofondito studio) con la cartina della regione pugliese - “de structura, ac motu fibrae”. Cfr. Blake,27: "Baglivi, professor of anatomy, at Rome, had a short but brilliant career. He wrote Praxis medica and De fibra motrice, and originated the so-called solidar pathology. He was the first to distinguish between mooth and striped musc... Scheda Completa
  4. Thumb_gran-contagio-verona-milleseicento-trenta-1d1999f2-ed24-44ae-84d4-711a4b46a567
    • PER BARTOLOMIO MERLO, STAMPATOR CAMERALE, 1631

    • Note Bibliografiche: In-8 p. (mm. 216x159), mz. pergamena con ang. coeva (risg. rifatti), pp. 139, marca xilografata al frontespizio. Rara "edizione originale" di questo importante studio sulla peste. “Francesco Pona (1594-1655), fu un medico e poligrafo veronese. Membro dell’Accademia degli Incogniti, scrisse romanzi, tragedie, commedie.. Non certo eroica fu la sua condotta durante la pestilenza, giunta a Verona tra il 1630 e il 1631. Incluso nella seconda leva dei medici precettati per far fronte ai bisogni della città e del lazzaretto, egli riuscì a essere esentato dal Provveditore. Al servizio della patria ... Scheda Completa
  5. Thumb_rapporto-cholera-morbus-pestilenziale-consiglio-ae30e4f7-fedc-4971-a7e8-bb24eaccb2f8
    • CONTI, 1831

    • Note Bibliografiche: In-8 p. (mm. 215x145), brossura orig., pp. (8)230,(2), suddiviso in due parti: “Monografia (caratteri patologici, mezzi curativi ed igienici, mortalità, modo di propagazione. Il "Cholera" non è una epidemia. Si propaga per mezzo dell’importazione e del contagio, per mezzo delle comunicazioni marittime, delle Carovane, dei corpi d’armata, ecc.) - Itinerario e ristretto istorico delle irruzioni del Cholera-morbus pestilenziale (in India, Asia Orientale, Arabia, Mesoptamia, impero russo, Polonia). Unito: “Cenni tratti dall’esperienza per conoscere e curare la Cholera epidemica” del Dr. Koestle... Scheda Completa
  6. Thumb_trattato-delle-malattie-veneree-sifilitiche-prima-versione-2f965b7a-3619-4384-937e-07242d1193a7
    • VALLARDI, 1877

    • Note Bibliografiche: In-8 p. (mm. 231x153), tela coeva (in parte sbiadita), pp. (4),780. Diviso in due parti: “Le malattie veneree locali e le loro conseguenze (Il processo blennorragico - L’ulcera) // Sifilide costituzionale (ampia trattazione suddivisa in 77 capitoli)”. Con uniformi arross. interc. nel t. ma buon esemplare. Scheda Completa
  7. Thumb_annotazioni-pratiche-sopra-mali-venerei-1249c033-a137-478e-ab7c-f5d0be97771e
    • PRESSO GIUSEPPE GALEAZZI, 1794

    • Note Bibliografiche: In-16 gr. (mm. 197x117), 2 opere in 1 vol., mz. pelle coeva (con abras., spacchi alle cerniere), pp. (4),VIII,255. ”Gonorrea.. - Fimosi e parafimosi - Mali d'orina - Ulcere primitive - Buboni - Mali locali nelle donne - Ulcerazione e stringimento del retto - Lue - Mal venereo ne' bambini e nelle nutrici, ecc.”. "Edizione originale". Cfr. Blake, p. 310. Unito a: - "Trattato della gonorrea virulente e della lue venerea" di Beniamino BELL. Traduzione dall’inglese. Milano, Maspero, 1800, 2 voll., pp. VIII,207; IV,259. Seconda edizione (la prima è del 1795). Cfr. Wellcome,II, p. 135. Esemplare c... Scheda Completa
  8. Thumb_libri-alter-rebus-praeter-naturam-alter-cc077603-6fad-4176-a492-a35df58774a2
    • APUD PAULUM MEIETUM BIBLIOPOL. PATAVINUM, 1586

    • Note Bibliografiche: In-8 (mm. 235x165), p. pergam. antica (risg. rifatti), 10 cc.nn., 226 pp.num., marca tipografica al frontespizio, ornato da testatine e grandi capilettera, il tutto inc. su legno. "Prima edizione." Cfr. Sallander,3437 - Wellcome,I,2706 - Adam,I, p. 473 - De Renzi,III, p. 282 e 461: "Michele Gavasseti (di Novellara, Parma) si è occupato nello studio dell'anatomia.. egli si mostrò più erudito che osservatore, comunque non avesse mancato di studiare anatomia sul cadavere, dando finanche precetti sul modo di sezionarli.. Trattò anche di generalità terapeutiche, in cui va determinando il modo da... Scheda Completa
  9. Thumb_sommario-iconografico-fasciature-medicature-apparecchi-fa944cbf-b651-4a4d-936c-855c4ecad075
    • PELLERANO, 1856

    • Note Bibliografiche: In-16 gr. (mm.185x108), tela edit., decoraz. a secco e tit. oro al dorso, pp. 739,(5), molto ben illustrato da 81 tavv. f.t., inc. su acciaio, ciascuna con 2 o più figg., con descrizione a fronte. Questa importante opera iconografica è divisa in 5 parti: “Degli istrumenti da medicatura - Delle fasciature - Delle fratture, apparecchi, medicature e fasciature - Delle lussazioni - Delle medicature in generale e di lor regole particolari tanto nelle infermità quanto dopo le operazioni che frequentemente le reclamano”. Con qualche fiorit. ma certamente un buon esemplare. Scheda Completa
    • APUD BERTELLA ET PERLINI, 1769

    • Note Bibliografiche: In-16 gr. (mm. 198x128), cartoncino muto coevo (con picc. mancanze), pp. XVI,125 (segue) “Tentamen de morbis ex manustupratione”, da p. 127 a 189.Bruniture ai risg. Cfr. Castiglioni, p. 830: “Tissot (1728-1797) è uno dei due medici svizzeri che nel Settecento ebbero grandissima risonanza; nato a Losanna, divenne celebre per i suoi studi su varie affezioni nervose”. Risg. anneriti, tracce d’uso sulle prime 4 cartem altrim. esemplare con barbe, ben conservato. Scheda Completa
    • CHEZ CRAPART, CAILLE ET RAVIER, 1804

    • Note Bibliografiche: In-8 p. (mm. 200x125), mz. pelle mod., filetti e tit. oro al dorso, pp. XXIII,429. Con uniformi lievi arross., ma certamente un buon esemplare. Scheda Completa
    • SOCIéTé TYPOGRAPHIQUE BELGE, 1841

    • Note Bibliografiche: In-8, brossura edit. (picc. manc. al dorso), pp. 379. Testo con qualche lieve fiorit., ma complessivam. in buono stato. Scheda Completa
    • MIAZZI, 1821

    • Note Bibliografiche: In-8 p., brossura muta, pp. 37. In buono stato (good copy). Scheda Completa
    • DUMOLARD, 1881

    • Note Bibliografiche: In-8 p., mz. pelle (mancanza al dorso), pp. XXIV,692. Pagine leggermente ingiallite per la qualità della carta, peraltro in buono stato (good copy). Scheda Completa
    • FONTANA, 1829

    • Note Bibliografiche: In-16 gr. (mm. 184x107), mz. pergam. con angoli, fregi e titolo oro su due tasselli al dorso, pp. VI,649; unita una tabella (più volte ripieg.) con la “nomenclatura farmaceutica e classificazione del sig. Chereau” e 2 tavole incise in rame f.t., ciascuna con più figure di alambicchi. Volume unico. Qualche fioritura ma complessivamente un buon esemplare. Scheda Completa
    • LIBRAIRIE J.-B. BAILLIèRE ET FILS, 1879

    • Note Bibliografiche: In-8 (mm. 247x157), cartonato mod., tit. oro su tassello al piatto, pp. (4),90,(2) + 8 di bollettino mensile di pubblicazioni editoriali.inale, con 41 inc. su legno nel t. Prima edizione. Cfr. David T. “Bibliographie française de l’art dentaire”, p. 42. Solo qualche rara e lieve fiorit. interc. nel t., altrim. ben conservato. Scheda Completa
    • DELAUNAY, 1829

    • Note Bibliografiche: In-8 p. (mm. 201x120), 2 voll., mz. pelle coeva, fregi e tit. oro al dorso, pp. X,436; 792 (numeraz. continua). Ben conservati. Scheda Completa
    • APUD AMANDUM KOENIG, 1786

    • Note Bibliografiche: In-16 gr, (mm. 185x95), mz. pergam. coeva, tit. oro su tassello al dorso, pp. XXIV,158,(2). Raccolta di ricette per le malattie dei singoli organi. “Scribonio Largo, medico romano (prima metà sec. 1° D.C.), seguì in Britannia l’imperatore Claudio. Scrisse un libretto di "Compositiones" giunto sino a noi. Scribonio appartiene alla scuola empirica”. Così Diz. Treccani,XI, p. 51. Ben conservato. Scheda Completa
Desiderata_logo
Crea un Desiderata Gratuitamente

Stai cercando un titolo specifico? contattaci e quando sarà disponibile ti invieremo una e-mail. Il servizio è gratuito!

Clicca qui!