Dainelli Giotto

PAESI E GENTI DEL CARACORÙM. Vita di carovana nel Tibet Occidentale. Pubblicato sotto gli auspici della R. Società Geografica Italiana.

Thumb_paesi-genti-caracorum-vita-carovana-tibet-5f5d31a7-5ce1-4db0-a09a-664e4d21de72

Note Bibliografiche

In-8 gr., 2 voll., mz. pelle mod. con ang., tit. oro al dorso, conserv. copp. originali con ill. fotografica in b.n. applicata al piatto anter., pp. VIII,291; (4),pp. 323; con un ritratto dell’A. al frontespizio, 168 tavv. f.t. ciascuna con 2 ill. fotografiche e 4 carte topografiche più volte ripieg. (inserite in una tasca in fine ai volumi) che raffigurano il “Cashmir e regioni limitrofe” (scala di 1:750 000). Prima edizione. “Récit de l’expédition au Karakoram conduite par F. de Filippi en 1913-1914. G. Dainelli a participé à la rédaction des nombreux volumes d’annexes scientifiques publiès à la suite de cette expédition” (cfr. Perret,II, p. 143). “Giotto Dainelli (1878-1968), esploratore, geologo, paleontologo e geografo di altissimo livello, dalla personalità vivacissima; attivissimo oratore ed elegante scrittore.. Nel 1913-14 partecipò alla spedizione De Filippi al Karakorum, la più importante missione esplorativa italiana in Asia del nostro secolo. Essa si proponeva un duplice scopo: esplorare sistematicamente il grande ghiacciaio Rimu, nel Karakorum orientale, e raccogliere il maggior numero possibile di informazioni scientifiche, geofisiche, geologiche, metereologiche e, in via subordinata, anche naturalistiche, su quella regione. Entrambi gli scopi furono brillantemente raggiunti. Al D. fu lasciata libertà di movimento: con l'amico Marinelli, che l'aveva raggiunto, poté compiere escursioni al di fuori dell'itinerario principale della spedizione, esplorando un'area assai più ampia e giungendo, sulla via del ritorno, fino al Tien Shan” (così Diz. Biograf. Ital.,XXXI, p. 693). Firma di appartenenza ai frontespizi, altrimenti ben conservato. .

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6