Morardo Gaspare

L’ARTE DI CONSERVARE ED ACCRESCERE LA BELLEZZA DELLE DONNE. Scritta da un filantropo subalpino.

Thumb_arte-conservare-accrescere-bellezza-delle-donne-3e603542-b5e8-4342-9378-8c3b9d89aa52

Note Bibliografiche

In-16 gr. (mm. 188x120), cartonato moderno, pp. 248 (sul frontesp.: l’anno XI della Rep. Franc.), dedicato “all’ornatissima cittadina Teresa Spanzotti nata Capitolo”. Come dice l’A. nel Proemio: “Per ben riuscire in sì importante argomento e trattarlo con profittevole precisione e chiarezza in due parti io divido quest’opera. Analizzerò nella prima le passioni, i vizj e le cose tutte distruggitrici della bellezza, con suggerire opportunamente i mezzi onde combattere e schivar tutto ciò, che a lei nuoce. Ricercherò nella seconda parte le passioni e le virtù che sono della bellezza il sostegno, e tutto ciò insomma che giova alla di lei conservazione ed incremento”. “Il poligrafo Morardo Gaspare (Oneglia 1738 - Torino 1817), scolopio, acceso giacobino durante il periodo francese, polemista violento, ha lasciato numerose opere, senza unità di ispirazione e di pensiero.., fra cui “l’arte di conservare ed accrescere la bellezza delle donne” (1803). In questo trattato riprendeva le antiche tesi sull’educazione femminile, teorizzando un modello di donna democratica e repubblicana, di cui proponeva esempi viventi fra le principali donne torinesi dell’epoca”. Così Diz. Biograf. Italiani,LXXVI, p.526. Solo frontesp. con aloni; lievi ingialliture per la qualità della carta interc. nel testo, altrimenti esemplare ben conservato.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6