Lipsius Justus (Lipsio)

JUSTI LIPSI EPISTOLARUM SELECTARUM CENTURIA SINGULARIS AD GERMANOS & GALLOS.

Thumb_justi-lipsi-epistolarum-selectarum-centuria-singularis-e2f0589c-cd1e-4b80-84b1-4ba56546fe5e
  • Anno pubblicazione: 1601-1602
  • Editore: ex Officina Plantiniana apud Ioannem Moretum
  • Soggetti: Letteratura, Corrispondenza 1600
  • Luogo di pubblicazione: Antverpiae
  • Catalogo: Libri Antichi

Note Bibliografiche

In-8 gr. (mm. 250x175), 2 opere in 1 vol., p. pergam. coeva, tit. ms. al dorso. La prima opera (1602), pp. (8),79, con bella marca tipograf. inc. in rame al frontespizio, è una raccolta di lettere scritte dall’umanista fiammingo Giusto Lipsio (1547-1606) ai suoi corrispondenti tedeschi e francesi, fra cui Domenicus Baudius, Isaac Casaubonus, Marco Velsero, etc., in "prima edizione". La seconda:
“Epistolarum selectarum centuria singularis ad "Italos & Hispanos", quive in iis locis” (1601), pp. (8),92,(4), con la stessa bella marca tipograf. inc. in rame al frontespizio, è pure in "prima edizione". Sono lettere di Lipsius ai suoi corrispondenti italiani e spagnoli, fra cui Balthasar de Zininga, Gaspar Schoppius, Robertus Bellarmino, Ulysse Aldroandi, etc.
Esemplare più o meno brunito.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6