Schiaparelli Ernesto (A Cura Di)

IL LIBRO DEI FUNERALI DEGLI ANTICHI EGIZIANI. Tradotto e commentato da Ernesto Schiaparelli.

No_image

Note Bibliografiche

In-4 p. (mm. 290x203), 2 volumi in 1, mz. pergamena con ang. moderna, titolo ms. al dorso, pp. (6),166; (4),376; con 3 Appendici. Nel 1° vol.: Introduzione sui riti funebri egiziani - Parte prima “Le cerimonie funebri nell’interno della tomba illustrate dal "Libro dei funerali"” - Parte seconda “Studio critico e filologico del "Libro dei funerali": “Il titolo - Purificazione della statua o della mummia - Adorazione della statua - Il sacrifizio, la consacrazione della bocca e degli occhi della statua, o scene intermediarie”. Nel 2° vol.: “Vestizione della statua - L’invocazione della divinità - Ultima purificazione della statua coll’incenso e relativo commento archeologico - Prima apoteosi del defunto - La presentazione delle offerte alla statua - Apoteosi definitiva del defunto” - Parte terza “Ricerche storiche sul "Libro dei funerali": “Il "Libro dei funerali" nell’antico e medio impero - dalla dinastia diciottesima ai tempi moderni - notizia dei suoi monumenti dalla diciottesima dinastia ai tempi romani - nel servizio religioso dei templi, come cerimonia commemorativa ed espiatoria per i defunti”. “Ernesto Schiaparelli, egittologo (1836-1928), discepolo a Torino di F. Fossi e a Parigi di G. Maspero; direttore del museo egizio di Firenze (1881-94), poi di quello di Torino, guidò (1903-13) una importante missione archeologica italiana in Egitto. Tra le sue opere più importanti ‘Il libro dei funerali degli antichi Egiziani’”. Così Diz. Treccani,X, p. 928. Firma di apparten. ms. ai due frontesp.; con sottolineature a penna nelle prime 40 pagine, altrimenti esemplare molto ben conservato.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6