GIORNALE COSTITUZIONALE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE.

No_image

Note Bibliografiche

In folio (mm. 373x235), mz. pelle coeva, fregi e tit. oro su due tasselli al dorso, da p. 295 a p. 608. Offriamo una raccolta dal n. 74 (2 ottobre 1820) al n. 150 (30 dicembre 1820). I numeri sono suddivisi in “Notizie estere” e “Notizie interne”. Raro quotidiano costituzionale, portavoce del governo napoletano (del quale pubblicò gli atti ufficiali), venne pubblicato con questo titolo dall’8 luglio 1820 (n. 1) al 23 Marzo 1821 (n. 74). Molto importante perchè contiene la descrizione degli avvenimenti che portarono alla fine dei moti siciliani del 1820-1821, nati per chiedere una parziale indipendenza dal governo napoletano e represso nel sangue con l’intervento delle truppe regie al comando del generale Pietro Colletta. Il 24 marzo le truppe austriache entrarono a Napoli scortando re Ferdinando senza incontrare ulteriore resistenza e posero fine all’esperienza parzialmente rivoluzionaria di Guglielmo Pepe. Esemplare con uniformi arrossature; il n. 86 ha piccoli buchi con relativa perdita di testo. Complessivamente in buono stato. .

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6