Porzio Lucantonio

DE MILITIS IN CASTRIS SANITATE TUENDA.

No_image

Note Bibliografiche

In-16 (mm. 171x110), p. pergamena coeva (con macchie), 16 cc.nn., 213,(3) pp.num., con ritratto dell’autore in medaglione, inc. in rame. “Editio secunda”. Cfr. Castiglioni, p. 570: “Importante è lo studio del medico napoletano Lucantonio Porzio (1635-1723): "De Militis..", pubblicato a Vienna nel 1685. Il Porzio, che aveva avuto occasione di curare a Vienna molti soldati dell’esercito di Leopoldo I, che aveva combattuto contro i Turchi, ne trasse interessanti osservazioni intorno a provvedimenti opportuni per evitare lo scoppio di epidemie negli eserciti.. In quest’opera, essenzialmente ippocratica per la sua concezione e per la forma in cui è composta, noi troviamo una serie di osservazioni intorno alla dissenteria, al tifo petecchiale, alle febbri intermittenti e ad altre malattie che sogliono manifestarsi negli eserciti, che rivelano tanta profondità di cognizioni da assicurare al medico napoletano un posto onorevole nella storia dell’igiene”. Solo lievi fiorit. o arross. altrimenti buon esemplare.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6