Morgagnus (Morgagni) Jo. Baptistae

ADVERSARIA ANATOMICA OMNIA. Archetypis aereis Tabulis Cominianis ab Auctore ipso communicatis, & universali accuratissimo Indice ornata....

No_image
  • Anno pubblicazione: 1762
  • Editore: Ex Typographia Remondiniana
  • Soggetti: Tecnologia medicina, Anatomia
  • Luogo di pubblicazione: Venetiis
  • Catalogo: Libri Antichi

Note Bibliografiche

In-4 gr. (mm. 365x228), 2 opere in 1 vol., p. pelle coeva, dorso a cordoni con decoraz. e tit. oro su tassello, tagli rossi, pp. (2),XVI,244 + 1 c.nn. (tra le pp. 108 e 109), frontespizio in rosso e nero, con marca editoriale xilografata. L’opera è suddivisa in sei parti, ciascuna con proprio frontespizio stampato in nero, ornate da testate, grandi capilettera figurati e finali, pure inc. su legno, ed illustrate da complessive 11 tavole inc. in rame, ciasc. con più figure, tutte descritte (poste alla fine del volume) Unito a: - "Epistolae anatomicae duae". Novas observationes, et animadversiones complectentes. Quibus Anatome augetur, Anatomicorum Inventorum Historia evolvitur, utraque ab erroribus vindicatur. Adjectus est Index Rerum, et Nominum accuratissimus, Venetiis, 1762, pp. VIII,96. "Adversaria anatomica" è l’opera giovanile del grande anatomico forlivese Giovan Battista Morgagni (1682-1771), pubblicata a Pavia fra il 1706 e il 1719, che gli valse di esser fatto socio (all’età di soli 28 anni) della Cesarea Accademia dei Curiosi della Natura, di Bologna, e di rendere il suo nome noto agli studiosi di tutto il mondo civile. Il Morgagni fu il più grande anatomista del suo secolo, protetto di sovrani e pontefici, professore a Bologna e a Padova, nella quale università accorsero studenti di medicina da tutta l'Europa per assistere alle sue lezioni. Fu anche letterato, storico, archeologo, agronomo. Al suo nome è legato l'evolversi della scienza positiva del Settecento nella medicina, sul modello del metodo sperimentale galileiano. Cfr. Poggendorff, I, 202-203 - Blake, p. 312 - Wellcome,IV,178 - Brunet,III,1902 - Graesse,IV,602 - Olschki,9146-47. “Quest’opera, compendio di ricerche sull'anatomia, fece guadagnare a Morgagni fama internazionale di esatto anatomista, portando per altro l'anatomia patologica a denominazione di scienza precisa. Nei suoi studi, il Morgagni corregge gli errori degli anatomisti precedenti e fornisce nuove informazioni sulle ghiandole della laringe, della trachea e delle regioni dell'epiglottide, dell'uretra maschile e degli organi genitali femminili. Scopo di queste memorie anatomiche è in primo luogo di render note cose fino allora non descritte; e invero innumerevoli sono le scoperte anatomiche di questo grande osservatore e sagace commentatore; in secondo luogo di ricordare cose anticamente descritte e poi dimenticate, in terzo luogo cose da altri descritte diversamente da come egli le vide”. Così Diz. Opere Bompiani,I, p.32-33. Esemplare ben conservato.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 9.01 £
  • Corriere: 5.41 £