Giustiniani Orazio

ACTA SACRI OECUMENICI CONCILII FLORENTINI. Ab Horatio Iustiniano Bibliothecae Vaticanae Custode Primario collecta, disposita, illustrata.

No_image
  • Anno pubblicazione: 1638
  • Editore: typis Sac. Congr. de Fide Propaganda
  • Soggetti: Storia, Firenze concilio
  • Luogo di pubblicazione: Romae
  • Catalogo: Libri Antichi

Note Bibliografiche

In-4 (mm. 312x210), p. pergam. molle coeva, 8 cc.nn., 455 pp.num., 7 cc.nn. (manca l’ultima carta che è bianca), con 3 belle tavv. inc. in rame f.t. “rappresentanti alcuni fatti relativi al Concilio Fiorentino espressi in bronzo nella Porta maggiore di S. Pietro di Roma (fatta d’ordine di Eugenio IV dai celebri artefici Filarete, e Simone Fratello del nostro Donatello, che giusta il Vasari vi consumarono in lavorarla 12 anni)”. Così Moreni,I,446. Rara "edizione originale" degli atti del concilio di Firenze del 1438-46, dedicata a Urbano VIII. Cfr. Diz. Biografico degli Italiani,LVII, p. 354-56: “Opera maggiore di Orazio Giustiniani (1580-1649), in cui l’A. si attiene fedelmente al metodo cronologico, descrivendo le varie fasi conciliari, dal concilio di Basilea (1431-37), dove i padri conciliari dichiararono che l’autorità del concilio era superiore a quella del papa, al trasferimento del concilio a Ferrara e poi a Firenze, per volere di Eugenio IV. Tratta poi dello scopo del concilio di Firenze, l’unione delle Chiese cattolica e ortodossa, introducendo una storia dello scisma e concludendo con una narrazione delle ripercussioni negative che ebbe l’unione con Costantinopoli”. Con aloni e arrossature, peraltro in buono stato.

Costi di spedizione

Costi di spedizione per le spedizioni in Italia

  • Corriere Contrassegno: 10
  • Corriere: 6